Iperal Per La Scuola

L’iniziativa “La Spesa Che Fa Bene - Iperal per la Scuola” si propone di fornire un sostegno concreto a 160 Istituti scolastici nei territori dove Iperal è presente con i propri punti vendita. Il progetto consente agli Istituti partecipanti di ricevere un contributo in materiale didattico e attrezzature elettroniche come computer, tablet, stampanti, proiettori e tanto altro.
Il valore complessivo dei materiali messi a disposizione è di 301.000 €.

PRIMA FASE: L’ISCRIZIONE DELLE SCUOLE
Nel periodo dal 02/09/2019 al 22/09/2019, gli Istituti scolastici interessati dovranno far pervenire le richieste di partecipazione esclusivamente tramite la compilazione dell’apposito modulo sul sito www.iperalperlascuola.it.
Entro il 13/10/2019, un comitato costituito all'interno dei promotori definirà la lista degli Istituti Comprensivi ammessi al contest, fino al raggiungimento massimo di 160 Istituti partecipanti.

SECONDA FASE: LA RACCOLTA DEI BOLLINI
Nel periodo dal 23/10/2019 al 17/11/2019, ogni 20 euro di spesa effettuata (scontrino unico) presso uno dei punti vendita del Gruppo Iperal, i clienti Iperal titolari di CartAmica riceveranno un bollino riportante un codice univoco digitale. Per i clienti titolari di CartAmica Oro i bollini raddoppiano
I bollini raccolti dai clienti dovranno essere inseriti all'interno dell’apposita urna a disposizione di ogni Istituto partecipante entro il 30/11/2019.
Le scuole vivono la raccolta dei bollini come una vera e propria gara, sostenute da decine di migliaia di clienti: ogni anno infatti l'iniziativa riscuote un grande successo e una partecipazione molto attiva da parte della clientela.

TERZA FASE: LA PUBBLICAZIONE DELLA CLASSIFICA
La classifica finale verrà stilata sulla base del numero di bollini digitalizzati e sarà consultabile sul sito www.iperal.it.
Il numero di bollini ricevuti determinerà la graduatoria finale: più alta sarà la posizione in classifica, maggiore sarà il montepremi che verrà convertito in materiale didattico e attrezzature elettroniche.
Entro il 31 gennaio 2020, gli Istituti Comprensivi potranno prenotare i premi scelti fra quelli presenti nell'apposito catalogo, selezionando il punto vendita preferito per il ritiro.